Polmoni sotto zero - Un progetto della Fondazione Uspidalet

Polmoni sotto zero

100 %

DEL TOTALE

1

DONAZIONI

100%

Proponente:
Dr. Gabriele Ferretti
Direttore S.C. Malalttie Apparato Respiratorio Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria

Il progetto Polmoni sotto zero è stato ideato per l'acquisto di uno strumento EBERCRYO 2 per biopsie, ricanalizzazione e devitalizzazione (pinze comprese).

La criobiopsia polmonare transbronchiale è una metodica diffusa in pochissimi centri pneumologici al mondo. Una sonda, introdotta attraverso un fibrobroncoscopio, viene portata nel tessuto polmonare e poi raffreddata a -89°C per tre-quattro secondi, per poi asportare il tessuto. Questo metodo ha il vantaggio di fornire frammenti di tessuto circa tre volte più grandi rispetto a quelli ottenibili con le pinze utilizzate fino ad oggi.

Le pneumopatie interstiziali diffuse hanno un decorso cronico progressivo e rappresentano circa il 15% delle malattie respiratorie. La più diffusa è la UIP (fibrosi polmonare idiopatica) che colpisce prevalentemente soggetti adulti con età compresa tra la 5-6 decade di vita. Il recente avvento di nuovi farmaci, che possono rallentare il progressivo avanzamento della malattia, impone una diagnosi istologica precisa e precoce.

La diagnosi istologica di malattia polmonare interstiziale rappresentava fino a pochi anni fa un problema per l’endoscopista, in quanto il materiale prelevato con pinza tradizionale poteva risultare insufficiente.

La criobiopsia polmonare transbronchiale permette il prelievo di quantità maggiori di tessuto, mediante l’utilizzo di una sonda che viene portata a livello del tessuto polmonare. La metodica permette di porre diagnosi di malattia interstiziale senza sottoporre il paziente a biopsia chirurgica, con costi nettamente inferiori e minori disagi.

Destinatari e Benefici

Pazienti con malattia interstiziale del Presidio Civile.

Tramite l’utilizzo della CRIOBIOPSIA POLMONARE TRANSBRONCHIALE, verranno ridotti i tempi di degenza dei pazienti, evitando il ricorso ad intervento chirurgico, con notevole risparmio economico e minori disagi per i pazienti.

OBIETTIVO PROGETTO

€ 21.500,00

RAGGIUNTO

IL PROGETTO E’ INIZIATO GRAZIE ALLE DONAZIONI DI:

Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio

Le società sportive:

F.C. Pro Vercelli 1892

FBC Casale 1909

per la partita del 30 luglio 2017

Associazione Sportiva NRB Friends

Associazione Sportiva Veterani

BCube S.p.A.

Claas Italia S.p.A.

Cooperativa Sociale San Bartolomeo ONLUS

Dimo S.p.A.

Fontanafredda S.r.l.

Interstrade S.p.A.

Interwelfare Società Cooperativa

Mirato S.p.A.

Renzi Alberto S.r.l.

Ristorante “La Torre”

Un Sasso nel Monferrato

Chiara Belvedere

Federico Benazzo

Giovanni Bosco

Alfonso Buonocore

Gianpiero Bussi

Gilberto Castagna

Gian Luigi Cecconi

Giovanna Cigallino

Gianluigi Corona

Yurii Kovalyk

Donato Lanati

Antonio Ongaro

Cesare Alessandro Messina

Paolo Migliavacca

Massimo Morena

Francesco Panigada

Filippo Paradiso

Giorgio Quaini

Filippo Sacchi

Severino Scagliotti

Alessandro Scheda

Stefano Tavano e Alessandro Mantelli

Aldo Vaccarone

Giuseppe Varrasi

Documenti scaricabili

Polmoni sotto zero

Obiettivo raggiunto! Grazie per le donazioni

Progetti in evidenza

Progetto di prova

OBIETTIVO : 300000 € RACCOLTI : 0 €

Leggi di più

Il sistema NeuroAudio

OBIETTIVO : 14700 € RACCOLTI : 14800 €

Leggi di più

Una culla in movimento

OBIETTIVO : 50000 € RACCOLTI : 50100 €

Leggi di più

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget