Ecografo neonatale - Un progetto della Fondazione Uspidalet

Ecografo neonatale

100 %

DEL TOTALE

1

DONAZIONI

100%

Proponenti:
Dr. Nicola Strobelt
SC Ostetricia e Ginecologia

L’Ospedale di Alessandria ha ormai assunto un ruolo importante nell’esecuzione delle procedure di chirurgia mini-invasiva in ginecologia, quali l’isteroscopia operativa e le procedure laparoscopiche.

L’acquisizione di un ecografo neonatale di fascia medio-alta per l’inquadramento prenatale delle patologie congenite del feto e per l’inquadramento preoperatorio delle patologie ginecologiche con sonda 3D transaddominale e sonda 3D transvaginale, consente un migliore inquadramento pre-operatorio delle patologie che accedono a questi approcci, quali polipi endometriali o altre patologie dell’endometrio, fibromi sottomucosi, masse pelviche fra cui patologie dell’ovaio.

Questa apparecchiatura mette anche gli operatori nelle condizioni di inquadrare alcune patologie fetali con i colleghi della Chirurgia Pediatrica, per gestire un servizio di consulenza multidisciplinare per quei genitori i cui neonati saranno destinati ad essere operati precocemente nella nostra struttura.

Su alcune patologie congenite fetali si svilupperà un programma di interventi in utero, che richiedono visualizzazione ottimale in 2D e in 3D delle strutture anatomiche del feto: questi interventi permettono di modificare, già prima della nascita, la storia naturale di alcune patologie congenite e di migliorarne il decorso post-natale.

OBIETTIVO PROGETTO

€ 54.473

RAGGIUNTO

Obiettivo raggiunto! Grazie per le donazioni

Progetti in evidenza

Progetto di prova

OBIETTIVO : 300000 € RACCOLTI : 0 €

Leggi di più

Il sistema NeuroAudio

OBIETTIVO : 14700 € RACCOLTI : 14800 €

Leggi di più

Una culla in movimento

OBIETTIVO : 50000 € RACCOLTI : 50100 €

Leggi di più

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget